0

Crostata vegana con confettura di prugne e mele

Ed ecco quello che sarà l’ultimo post dell’anno (sì Ciccio, lo so che le frasi non si cominciano con le congiunzioni e ti assicuro che è nella lista dei buoni propositi per l’anno nuovo). Un anno un po’ strano, passato talmente in fretta da non lasciar apparente traccia di sé. Ciccio è tornato da Parma e ci siamo resi conto di essere sopravvissuti due volte: la difficoltà vissuta nel vedersi così poco sembrava doversi ripetere una volta che ci saremmo visti tutti i giorni, non è stato così! La Chiaretti si è laureata!! Angelina pure! Ho fatto delle cosine in università e incontrato la mia tesi, che però non si è dimostrata quella che sognavo (e che di nascosto sogno ancora). Mi sono appassionata alle nerdate con Stata. Ho sprecato una certa quantità e qualità del mio tempo in lavori che mai entreranno nel mio cv. Un’altra estate l’ho vista venire ed andarsene veloce senza vacanze, mi piace illudermi che sia l’ultima. Dopo il trasloco a Stravino mi sono praticamente auto-invitata nella convivenza (anche se ancora non ho le chiavi di casa). E’ arrivato Elio, il mio secondo fratellino, e giuro non credevo di poter amare così tanto qualcun altro. Giusto per finire in bellezza, ieri ho rotto il cellulare, sigh, però inizierò l’anno con qualcosa di nuovo. Ogni tanto il ritorno di qualche ombra del passato, a pensare “cosa sarebbe stato se…”, ma alla fine di tutto, in qualche giorno, mi sembra di essermi abituata a questa condizione che fino a poco fa mi era completamente estranea e sconosciuta.

E questa fine dell’anno la festeggio con una crostata tutta veg farcita con la mia confettura di prugne e le mele del Carletto!

IMCRKSTATA

La ricetta e le dosi sono quelle di Montersino, che però ho dimezzato!

difficolta

Facile

tempo

120 minuti

persone

 8 persone

ingred
250 gr farina
125 gr zucchero di canna
64 gr acqua
32 gr di olio di semi di girasole
32 gr di olio di oliva extavergine non troppo robusto
1/2 bustina di lievito
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di cannella

In un’ampia ciotola mescolare zucchero, sale e cannella con l’acqua, aggiungere poi gli olii e mescoliamo ancora. Inserire gli ingredienti secchi lavorando l’impasto molto velocemente con un mestolo. Spolverare ancora con un po’ di farina e, coperta la ciotola con della pellicola, fare riposare il tutto in frigo per un’oretta. Togliere l’impasto dal frigo e con i 2/3 rivestire uno stampo per crostata. Punzecchiare la base con i rebbi di una forchetta e versare sopra la marmellata di prugne e fettine di mela golden.

Con gli avanzi dell’impasto ricavarne delle strisce per decorare la superficie. Infornare in forno caldo a 170-180° e lasciar cuocere per circa 35-40 minuti.</>

 crostata e elio

P.S.:

La ricetta originale di Montersino prevede l’aggiunta di un cucchiaino di acqua, così che l’impasto diventi maggiormente malleabile, ma io non ne ho mai avuto bisogno. Ancora, prevede che dopo aver rivestito la base si riponga in frigo per altri 30 minuti… anche questo passaggio io l’ho saltato a piè pari: sarà colpa/merito del freddo..

Ovviamente: la marmellata può essere sostituita con quella che preferite! Io ho utilizzato la stessa ricetta per preparare una apple pie!
Vi lascio questo video super per prendere qualche spunto per fare i bordi delle crostate un po’ diversi dal solito http://www.youtube.com/watch?v=y9F7ZDnN2bU